Sheraton Malpensa:

SE CHIEDI LA PAGA CONTRATTUALE E LO STIPENDIO CON TUTTE LE ORE LAVORATE, TI TRASFERISCONO!

Questa mattina, le lavoratrici di OnService che opera presso l’hotel  Sheraton, che tramite la nostra organizzazione, hanno chiesto il pagamento dello stipendio come prevede il ccnl, sono state trasferite in altre sedi tutte ad oltre 70 km da Malpensa.

Presso l’hotel Sheraton di Malpensa, addette alla pulizia delle stanze, operano circa 40 lavoratrici provenienti da Senegal, Costa D’avorio e Romania, assunte da OnService.

Queste lavoratrici, oltre a ricevere una paga oraria inferiore rispetto al ccnl di 1,53 euro all’ora, sono pagate non per le ore di presenza sul posto di lavoro, ma per le camere a cui vengono adibite. Inoltre nessuna maggiorazione, notturna, domenicale o di straordinario, viene loro riconosciuta.

Ci troviamo quindi di fronte a lavoratrici che nonostante una presenza lavorativa di oltre 180 ore mensili, di notte e di domenica, ricevono stipendi da 800/900 euro al mese.

OnService, questa mattina a tutte le lavoratrici che chiedono la regolarizzazione dello stipendi, ha comunicato il loro trasferimento, nonostante da anni operano e sono state assunte per l’hotel Sheraton.

Forse qualcuno pensa che così potrà continuare a sfruttare le altre lavoratrici e con la paura, il fatto di essere tutte straniere ed il periodo estivo, non dovrà adeguare le retribuzioni?

AlCobas-cub Varese