CUB: oggi sciopero del trasporto pubblico locale, domani sciopero generale


Buona la riuscita dello sciopero del trasporto pubblico locale previsto per quest’oggi, a Milano, il cui 50% dei veicoli di superficie è fermo, mentre MM1 funziona a singhiozzo, il tratto interurbano della MM2 è chiuso, ed MM3 è totalmente chiusa. 
“Sicuramente una grossa soddisfazione, considerato che, onestamente, non tutti i colleghi che hanno scioperato oggi sono nostri iscritti” ha dichiarato Claudio Signore di CUB-Trasporti. “Aggiungo che nelle previsioni, questa sera, dalle 18 fino al termine del servizio, il risultato sarà anche più incisivo”.
Diversamente è di domani, venerdì 30 novembre, lo sciopero generale in cui si rivendicherà il diritto al lavoro e al welfare, alla cura, alla salute, allo studio e alla casa, in difesa di salari e pensioni, da adeguare al costo della vita, in risposta alla colossale panzana per cui ci si è incrementato il debito pubblico proprio per garantire questi diritti. 
Il corteo milanese partirà da largo Cairoli alle 9 (vedi itinerario in calce), con una delegazione dei lavoratori dell’Alcoa. 
Per domani, sono previste altre manifestazioni anche a Roma e Napoli e in altre città.